Poetiche recensioni: Animal House (1978)

Animal House regia di John Landis, sceneggiatura di Harold Ramis, Douglas Kenney, Chriss Miller, fotografia di Charles Correll. Musiche di Elmer Bernstein. Ma come si fa ad emergere senza riderci sopra ? A vent'anni è tutta una festa d'ormoni Come si fa, se la società è malata ma vuol guarire te ? Come si fa … Continua a leggere Poetiche recensioni: Animal House (1978)

finché u matin crescià da puéilu rechéugge…….

........frè di ganeuffeni e dè figgebacan d’a corda marsa d’aegua e de sä che a ne liga e a ne porta ‘nte ‘na creuza de mä. https://www.youtube.com/watch?v=78YNQ7zzxvQ

Penso libero

Miliardi a parole buoni come le tue unici complici semplici motori di poesia inimitabile dolore mia allegria. E poi cuori essenze rime scemenze con liberazione amena tirando la catena va giù mentre penso libero nell'unico alleviare giorno dannato all'amor rubato.

E ti ricordi, c’era il paese in festa…..

.........Tutti ubriachi di canzoni e di allegriaE pensavo che su quella sabbiaForse sei nata tuO a casa di mio fratello, non ricordo più...... https://www.youtube.com/watch?v=fh7MbbeuHXo

Fusioni industriali

Da una parte il presepe dall'altra le troie, la coca e il malaffare industriale un bacio ai figlioli il colloquio a scuola un sorriso che cola con milioni di denti bianchi no negri coi maestri contenti il dirigente scolastico di più come siete belli come candidi agnelli che poi muori a pasqua come gesù e … Continua a leggere Fusioni industriali

Poetiche recensioni: il grande Lebowski (1998)

Il grande Lebowski (1998) Diretto da Joel Coen, sceneggiatura Joel Coen e Ethan Coen, fotografia Roger Deakins, montaggio Rederick Jaynes e Tricia Cooke, la colonna sonora è composta da una miscellanea di vari generi musicali, comprendenti musica operistica, folk, pop, jazz, exotica e rock. Tra gli altri compaiono brani di Elvis Costello (My Mood Swings), Bob Dylan (The Man in … Continua a leggere Poetiche recensioni: il grande Lebowski (1998)

Te ne vai

Non vedo l'ora che arrivi il treno un volo magica partenza reset d'esistenza............. Quando si è dato anche di matto tutto l'amore mangiato nel medesimo piatto senza nessuna paura sparisce d'un tratto la tua smunta figura il tuo ritratto. E senza più fremiti d'amor morto e senza più debiti da fiato corto anche stavolta mi … Continua a leggere Te ne vai