La fiducia è in parlamento, ma la storia siamo noi.

Non ci si faccia portare fuori strada dal discorso d'insediamento del nuovo premier, in cui si é detto quello che si poteva dire ad una platea di eletti tanto frazionata quanto poi unanime nel votare una fiducia di mera convenienza.

Due parole sulla lista dei ministri 3#

Quel che balza all'occhio in questo governo dei salvatori (dei migliori mi pare oramai superato) é la presenza di un ministro che in questa legislatura i governi se li é fatti tutti e tre. Si avete già capito, siete degli attenti osservatori, é proprio lui, Luigi Di Maio. Io l'ho conosciuto parecchi anni fa, durante … Continua a leggere Due parole sulla lista dei ministri 3#

Due parole sulla lista dei ministri 2#

Allora, qualche ministro l'abbiamo anche beccato. Dove invece abbiamo toppato, tengo a precisare che non é colpa nostra ma di Draghi che ha fatto apposta, per dispetto oserei dire, cambiando ministro all'ultimo momento. Che tanto poi, visto lo spessore.... Ma non doveva essere il governo dei migliori ? Comunque adesso aspettiamo quieti le prime mosse … Continua a leggere Due parole sulla lista dei ministri 2#

Due parole sulla lista dei ministri 1#

Ok, cambiamo titolo perchè la crisi non c'è più. Quindi passiamo ai rumors, ai pronostici per la lista dei ministri, proviamo ad entrare nella testa di Super Mario. Allora cominciamo col dire che su 20 ministeri 10/11 saranno al femminile. Diamo per certi: Bellanova , Bonino, Lamorgese, Cartabia, quasi certi Bernini, Serracchiani, Dadone. Ne mancano … Continua a leggere Due parole sulla lista dei ministri 1#

Due parole sulla crisi di governo 8#

Rieccoci. Due parole qua, due parole là, ma, direte voi: "é un po' che ci triti gli zebedei" ! Portate pazienza, cari lettori; la sta portando Draghi, sbertucciato dal voto su Rousseau, la sta portando Mattarella, non vedo che fretta abbiate voi. Che poi anche senza "five stars" i numeri ci sarebbero già, ma pare … Continua a leggere Due parole sulla crisi di governo 8#

Il salvatore della patria

Scusate ma io non ci credo. Non credo che un uomo solo possa arrogarsi la nomina di salvatore della patria solo perché in possesso di indiscusse capacità economiche. Quest'uomo, per come la vedo io, é una nullità politica chiamato semplicemente ad amministrare la paura del declino finanziario. Non ci si faccia ammansire dagli interessi sulla … Continua a leggere Il salvatore della patria

Due parole sulla crisi di governo 7#

La crisi va per le lunghe. Siamo al secondo giro di consultazioni e non si è ancora capito un cazzo. Voglio dire che, uscendo dal colloquio con Draghi, nessun partitino ha detto a cosa serve questo secondo giro. Forse suggerire ministri ? Suggerire punti programmatici per il recovery ? Mangiarsi due tartine con uno spritz … Continua a leggere Due parole sulla crisi di governo 7#