Tutta l’anarchia che c’è: l’altalena

Franko B, pseudonimo di Franco Bosisio (Milano, 1960), è un artista italiano. https://www.youtube.com/watch?v=fF79F802p24 L'altalena (by Joseph Purple)   Sveglia, sveltina, caffè cago, smartphone, bidet siga, mestieri, blog, serie tv e non ci sei più   Scrivo, cucino, ricette.it bollettino covid Secondo caffè, ammazza caffè lascia la bottiglia per me Alle quattro son già deficiente Alle cinque faccio più niente   … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: l’altalena

Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (4)

Domenica 28 maggio i versagliesi attaccarono l'ultimo ridotto formato da boulevard de Belleville, rue du Faubourg du Temple, rue des Trois Bornes e rue des Trois Couronnes. L'ultimo cannone federato tacque a mezzogiorno a rue de Belleville, nel pomeriggio l'ultimo colpo di fucile fu sparato dalla barricata di rue Ramponneau. La Comune era caduta e il … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (4)

Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (3)

L'amministrazione della città fu particolarmente scrupolosa. È noto il bilancio dei conti del periodo 20 marzo - 30 aprile: a fronte di 26.013.916 franchi di entrate derivanti dalle imposte dirette e indirette, furono spesi 25.138.089 franchi, venti milioni dei quali andarono al bilancio della Commissione militare. Il soldo delle guardie nazionali rappresentava infatti la sola … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (3)

Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (2)

Le forze popolari, intenzionate a resistere all'invasione e a dare un contenuto rivoluzionario alla nuova situazione politica, cercarono di organizzarsi fin dal 5 settembre. Quella sera si riunirono nella scuola di rue au Maire alcune centinaia di rappresentanti delle sezioni dell'Internazionale, dei sindacati e dei club rivoluzionari parigini. Diffidando della sincerità dei membri del governo, « indubbiamente capaci … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (2)

Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (1)

La Comune di Parigi è il governo socialista che diresse Parigi dal 18 marzo al 28 maggio 1871. A seguito delle sconfitte militari sofferte dalla Francia nella guerra franco-prussiana contro la Prussia, il 4 settembre 1870 la popolazione di Parigi impose la proclamazione della Repubblica, contando di ottenere riforme sociali e la prosecuzione della guerra. Quando il governo provvisorio deluse le sue aspettative e l'Assemblea nazionale, eletta l'8 febbraio 1871, … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: la comune di Parigi (1)

Uscita d’emergenza

  (opera di Gioschia) Là fuori è pieno di sogni....... Ce n'è per tutti ! Sono gratis e ti indicano la strada da seguire. Viaggi immaginari verso la vostra meta o verso l'uscita d'emergenza quando non ce la fate più. Non ricordo dove ho imparato a sognare, forse dai libri d'avventura e dai cartoni animati. … Continua a leggere Uscita d’emergenza

Tutta l’anarchia che c’è: architettura e controllo

  La psicogeografia di Guy Debord:  “Studio degli effetti precisi dell’ambiente geografico disposto coscientemente o meno, che agisce direttamente sul comportamento affettivo degli individui” . Jean-Pierre Garnier nei suoi saggi sull'architettura del controllo va oltre il concetto situazionista e critica i concetti di psicogeografia. Gran parte della letteratura di Jean-Pierre Garnier sullo “spazio difendibile” come … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: architettura e controllo

Tutta l’anarchia che c’è: contro il lavoro

La distruzione delle risorse naturali continua senza sosta, la frammentazione sociale del mondo ha raggiunto proporzioni drammatiche, a livello politico si assiste ad un inquietante ritorno di ideologie identitarie, accompagnato dall’ emergere di partiti e movimenti nazionalisti, al tempo stesso portatori di posizioni estremiste di destra e populiste di sinistra. Non deve però sorprendere che … Continua a leggere Tutta l’anarchia che c’è: contro il lavoro