Se arriva Conte, scompare il Movimento 5 stelle.

Lo scrissi a marzo……sono un profeta !?

Hunter Viniskia talk

Dalle voci che circolano, pare che il M5S si prepari a diventare un partito “moderato e liberale”. Ok, sarà anche ambientalista e votato alla transizione energetica, questo l’abbiamo capito, ma è il moderato e liberale che stride un po’ con tutto “il resto” e per “il resto” intendo la base, i gruppi di attivisti sul territorio e, se vogliamo dirla tutta, l’intero elettorato grillino.

Quindi, in questa metamorfosi totale, pare si voglia portare Giuseppe Conte a rappresentare qualcosa che non potrà mai rappresentare, ovvero lo spirito barricadero, spesso intransigente, populista e se vogliamo un po’ anarchico della democrazia diretta che viene ancora oggi esercitata nelle riunioni dei gruppi locali. Non dimentichiamoci che i vari parlamentari m5s, prima di essere catapultati a Roma, erano attivisti, erano quella roba lì e dopo essere stati valutati e votati dagli iscritti sono entrati in lista elettorale.

Ecco, ed arrivo al punto, con Conte capomastro…

View original post 115 altre parole

Pirati all’arrembaggio 13#

In questa puntata vi parlo da Omaha City, tra un hamburger ed una birretta fresca,in attesa delle world series college baseball