Gli spaventapasseri e lo zen

Purtroppo noi che viviamo in lombardigia, terra di tumori ed ingordigia, con i prenditori fermi ed immobili da anni in mezzo al loro grano come spaventapasseri, un po’ ce l’aspettavamo.

Sapevamo che, a questi qui, la pandemia avrebbe fatto il solletico, che non ci avrebbero capito niente neppure stavolta. Quindi non siamo stupiti da tutta questa voglia di tornare a fare le stesse cosucce di prima, come se nulla fosse successo.

Se dobbiamo dirla tutta, qualcuno grazie al virus ha pure raddoppiato il fatturato e, se non fosse perchè siamo ancora speranzosi nel genere umano, ci verrebbe da pensare che si stiano augurando una pandemia all’anno. Ma non lo penseremo.

Noi possiamo solo sederci in posizione zen sulla riva del Seveso ad aspettare che passino, tra le schiume bianche e le carcasse di animali, sperando che chi verrà dopo di loro cambi registro ed azione.

H.V.

3 pensieri riguardo “Gli spaventapasseri e lo zen

  1. “qualcuno grazie al virus ha pure raddoppiato il fatturato”

    Per motivi di lavoro ho una visione abbastanza ampia del fatturato delle Aziende locali (abito a Padova).
    Laddove molti abbiano in effetti patito molto la crisi (bar, per dire, ma anche mense pizzerie e ristoranti), molti hanno davvero raddoppiato le entrate.
    Per segreto professionale non posso entrare nei particolari.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...