Editoriale cordiale: il cambiamento senza scarpe della lidl

Mi tolgo le scarpe (che non sono quelle della Lidl) e mi butto sul divano. Voglio essere sepolto qui, senza ascoltare più le vostre cazzate, col gatto che mi veglia, come un Faraone egizio.

Per il resto tutto bene.

Ieri sera mi sono visto il film pluripremiato agli oscar “Lalaland”. Odiavo i musical. Da ieri sera li adoro. Come cambiano le cose, in poche ore. Se penso che, a Gennaio di quest’anno, in pochi minuti è cambiato il mondo, non dovrei per nulla sorprendermi.

Tutto cambia. Bisogna poi vedere come noi si affronta il cambiamento. Io ho deciso di affrontarlo da osservatore passivo: disteso sul divano col gatto, senza scarpe della lidl e con il musical in testa.

Che dite, mi stappo anche una birretta ?

Saluti.

One thought on “Editoriale cordiale: il cambiamento senza scarpe della lidl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...