Anarchia, poesia

Sono rimasto fermo là ai tempi delle cazzate ed é la mia salvezza. Dimmi cosa devo fare ed io non lo faró. Perché non é vero che non c’è niente che é per sempre. Lo spirito anarchico continua senza correzioni Presa una strada si combatterà fino alla fine. Ora anche la morte comincia ad aver paura di noi perché siamo poeti immortali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...