Storie milanesi: play boy

Senza titolo

Più che altro era una questione di stile, nel senso che le ferie erano sacre e a quel tempo l’editoria popolare non aveva ancora scoperto il filone redditizio del “bon ton”. Noi s’andava sempre ai bagni adriatici, n’importa dove, ché lì si spendeva poco, si mangiava bene e le ragazze, insomma, haum haum.
Poco ci faceva se le ragazze erano le stesse che incontravi sul ballatoio di casa, sul tram, in sala da ballo, in fabbrica o in ufficio; al mare si disinibivano e i lupetti erano in agguato.
Nella foto io sono quello più bello, che entra nello scompartimento con gesto atletico, mentre quello a lato è il culone del papà della Felicita, che mi aveva promesso cose bizantine mentre il genitore m’aveva promesso torture moresche se solo mi fossi azzardato a guardarla.
Così va la vita e la salita disinvolta e raffinata aveva una ragione ben precisa: chi dei due arriva per primo si siede a fianco della ragazza: il padre a tutela, il sottoscritto giusto per fargli un dispetto. I posti accanto a Felicita, però, erano già stati occupati da due facce da pirla che erano lì dalla sera prima. Bastardi, gli unici con la prenotazione. Mica li potevi picchiare. Oltre tutto uno era un valdostano grosso come un armadio e l’altro un calabrese tozzo come un comodino di marmo.
Vabbe’, per farla breve: la Felicita si prese una botta della madonna per un bagnino di Cesenatico che a tempo perso studiava filosofia alla Sorbona; il papà delle mie brame s’intruppò con una comitiva che aveva in programma un’escursione a San Marino, dove chiese asilo politico; il valligiano si mise a mollo perché gli avevano detto che l’acqua marina toglie le impurità dai pori della pelle; il calabrese non scese dal treno perché doveva andare a sposarsi.
E io? Oèi, patacca, mi fai ballare ch’è mezz’ora che ti sto con gli occhi addosso?!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...