Schiaffi su Facebook

dcontroversy.png

(ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale)

 

Prima parte

 

E piu’ lo prendevo a schiaffi e piu’ mi diceva bastaaaa…BASTAAA…BASTAAAA…

Ma io continuavo imperterrito e me ne fottevo dei suoi lamenti.

Un Sicario. Si, un sicario che qualcuno aveva ingaggiato dal Dark Web per farmi fuori. E Perche’? Quale puo’ essere stata la mia grande colpa? Vi racconto tutto dall’inizio…

Prima pero’ un’altro bello SCHIAFFOOOO…

Una mattina della settimana scorsa mi sono alzato con un forte mal di testa post sbronza e grattandomi il culo, come ogni santo giorno. Per far passare una sbronza bisogna bere un po’ dell’ultimo alcolico bevuto la sera prima, quindi bevo una birra come colazione. Piccola, non vi scandalizzate.

Guardo i TG, mi scaccolo, controllo la posta e cago. Poi vado al Pc. Apro l’email. Poi Whatsapp. Dopo il sito www.controversyrecords.shop. Per ultimo Facebook. E qui scopro che un grassone lussurioso mi ha fatto una richiesta d’amicizia. Perche’?

Glielo chiedo. Si chiama TEODORO RAMBAUDI. Gia’ il nome…

“Teodoro ciao, ci conosciamo?”

Niente per mezz’ora.

Dopo:

“Ciao D Controversy, mi piace la tua bacheca.”

Come gli piace la mia bacheca??? porco cazzo!

“In che senso scusa?”

Lui “Ho visto che hai messo dei post sui Cosplayer. Molto divertente”

Ma PORCO CAZZO “Si, Teodoro ma io odio i COSPLAYER. Sono dei ridicoli pagliacci succubi della personalita’ di altri. Li brucerei nell’acido uno a uno. Non prima di averli mutilati per giorni ed ustionati ad ogni taglio. Pensandoci, avrei disinfettato tutto col piscio e li avrei nutriti col loro stesso vomito, pero’ appunto: questo e’ quello che penso dei Cosplayer…”

“ Ma…Ma come?…”

“ Eh si, mi piacerebbe anche giocare un po’ col cadavere se possibile. Strascinare la carcassa con una biga a due cavalli per le varie citta’ Europee in tourne’. Far vedere a tutti come va a finire se fai il Cosplayer.”

“Ma io…ma io…”

“ Ti diro’ che pero’, tutta quella carne, e’ un peccato buttarla: quindi la darei in pasto ai loro parenti sotto forma di 4 salti in padella Controversy. Eh gia’.”

“IO SONO COSPLAYER DI NARUTO!!!”

“CAZZI TUOI!!!”.

Pensavo fosse finita cosi, questa amabile conversazione tra novelli amici di FB. E invece…

Invece, una mattina mi sveglio con un gran mal di testa post sbronza grattandomi il culo e vado in giardino perche’ il gatto stava graffiando qualcosa tra i cespugli. Guardo bene. E vedo…un omuncolo con i baffetti alla Hitler e la riga in parte come il Fuhrer. Ossuto e minuto ma con un fucile gigante in mano tipo quelli di precisione. Tra l’altro con un completo a quadrettoni con tinte che vanno dal rosso al marrone. Una mise da mimetizzazione, certo.

Lo prendo per i capelli e lo porto in casa.

Lo perquoto brutalmentee gli chiedo che cazzo ci faccia nel mio giardino. Non risponde e cominciano gli schiaffi.

E qua, schiaffo dopo schiaffo questo piccolo Hitler confessa di essere stato ingaggiato da TEODORO RAMBAUDI per farmi fuori. Mi racconta anche di come il RAMBAUDI, piangesse in continuazione e si leccasse le lacrime (!!!) mentre si accordavano in chat per farmi fuori.

Avevo colpito di brutto quel fetido ciccione lussurioso.


Seconda parte

Tutto quello che vi ho raccontato nella parte 1 era una cazzata. Una cazzata al solo fine di buggerare i Cosplayers e i Cloni di Hitler. Per il resto solo fuffa.

Quindi adesso?

Adesso vi racconto un’altra storia.

Una storia che parte con questo tipo qua che mi fissa mentre sto scrivendo questo racconto. Mi chiedo chi sia. Non c’era fino a qualche minuto fa.

<< Ma chi sei?>> Gli chiedo.

<<TEODORO RAMBAUDI>> Mi risponde.

Ma come? Sopra ho scritto che era tutta una cazzata e mi si presenta in carne ed ossa il fetido ciccione lussurioso di cui avrei inventato l’esistenza. In un caso come questo come vi comportereste? Si potrebbe essere sbalorditi, ma il migliore atteggiamento e’ una forma di attacco secondo me e lo sperimento:

<<Sei piu’ grasso e sudato dal vivo>>

Va su tutte le furie. Comincia a rompere cose nella stanza, piangere, strapparsi i pochi capelli che ha. Io resto impassibile. Anzi rilancio:

<<Mammina non ti ha insegnato a comportarti Mortadellone?>>.

Tenta di aggredirmi. Ma lo schivo. E lui maldestramente centra la finestra, ne rompe il vetro e finisce giu’ in giardino.

Guardo dal vetro rotto e vedo il grassone in una pozza di sangue. Dei vicini gridano.

Devo scappare, nessuno credera’ a questa storia. Presto arriveranno gli sbirri…

<<Arriveranno eccome!>>

Chi ha parlato? Mi volto e vedo in un angolo un omino minuto ed ossuto molto somigliante a Hitler…

Il SICARIO!!! Con ancora la faccia schiaffeggiata dal sottoscritto! Cosa fare? Cazzo sono finito nel mio stesso racconto come in un banalissimo film di merda Americano dal basso budget…

Prendo la versione anoressica di Hitler ed esco di casa in velocita’…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...